Dati personali, la commissione europea unifica le regole: una grande opportunità per le aziende

Dati personali, la commissione europea unifica le regole: una grande opportunità per le aziende

Dove vanno i dati miei e dei miei clienti? Se il server è fuori dall’Europa sono tutelati? La Commissione Europea finalmente semplifica le cose, soprattutto per le aziende.

Sui dati personali, la Commissione Europea unifica le regole: una grande opportunità per le aziende

I dati personali inviati o conservati fuori dall’Unione Europea avranno le stesse tutele di quelli inviati al suo interno. Ora è più sicuro chi fa acquisti online! Ma ci sono importanti novità anche e soprattutto per le aziende.

Ogni acquisto, vendita o fornitura di servizio richiede, ormai, il trattamento di dati: i nostri e quelli dei nostri clienti e fornitori. Queste informazioni finiranno su un server, ma in quale Paese del mondo si trova questo server? Le regole di tutela dei dati sono le stesse di quelle europee?

La risposta è: “adesso sì!”.

Dallo scorso 27 settembre, tutti i fornitori devono adottare le “clausole contrattuali standard” e dare le stesse garanzie.

Se hai un’azienda è il momento di cogliere l’opportunità, adeguando i contratti col tuo fornitore: tutelerai i dati e terrai alla larga le possibili sanzioni. Ancora più importante, sarai “in regola” con chi ti ha affidato i suoi dati e, con essi, la sua fiducia.

Se vuoi approfondire, la “Decisione Esecutiva” della Commissione Europea è la numero 2021/914 del 4 giugno (link).

Articoli correlati